Scopri cosa ti aspetta!

ACCEDI | REGISTRATI

Pin curls: la vostra testa a ricciolini vintage!

1
scritto da Miele Rancido
22/05/2014
0
salva tra i preferiti

Abbiamo già visto tantissime acconciature vintage, dedicate al mondo degli anni '50, e questa volta ci concentriamo sui "pin curls", vale a dire quei ricciolini strettissimi creati con i becchi d'oca (o con altri metodi!) adatti a chi ha i capelli corti e difficili da gestire. Un'acconciatura portata svariate volte anche da Christina Aguilera e che non passa mai di moda!

Cominciate lavando i capelli oppure bagnandoli leggermente con uno spruzzino per renderli umidi, insomma evitate i capelli completamente asciutti! Rimuovete l'eccesso d'acqua tamponando con una salvietta, pettinateli con una spazzola a denti larghi e tenetevi pronte per il prossimo passaggio!

Ricordate che se avete capelli fini, che tendono a spezzarsi, conviene forse dare un leggero colpo di phon per asciugare minimamente i capelli, evitando così danni dovuti ai becchi d'oca. Partite dalla fronte e create delle piccole sezioni da 3 centimetri l'una circa, utilizzando le dita o un pettine a coda, arrotolate il capello su sé stesso e fermatelo con un becco d'oca.

Le spirali di capelli devono essere molto vicine alla cute per ottenere un risultato ottimale, assicuratevi quindi di completare il procedimento per tutte le ciocche. Fissate bene ma non troppo forte, per essere sicure che reggano e che prendano la piega desiderata. Raccogliete quindi tutti i "ricciolini" con i becchi d'oca in un foulard o in una bandana, per tenerli saldi. Questo procedimento è perfetto da fare la sera, andando a dormire con i capelli umidi ma all'interno del foulard o della sciarpa, alla mattina la vostra piega sarà perfetta dato che necessita di molte ore di attesa prima di essere sciolta.

Se pensate di fare quest'acconciatura per una serata, prendetevi il pomeriggio libero, potrebbe servirvi una buona dose di manualità e di tempo! Fate un test su una ciocca e vedete se la piega vi soddisfa, non siate affrettate e non utilizzate il phon per asciugare i "ricciolini" oppure otterrete un orribile effetto crespo.

Questa pettinatura necessità di una buona dose di amore e tanta forza di volontà, pensate alle pin up che praticamente ogni giorno dedicavano ore ai loro capelli per avere un'acconciatura invidiabile! Partite quindi dal collo o dal retro della nuda e rimuovete tutte le forcine o becchi d'oca che avete utilizzato. Giunte a questo punto, non manca altro che lo styling: districateli con le dita o se preferite con una spazzola, un velo di lacca e siete pronte!

I pin curls sono validi sostituti del ferro arriciacapelli: sicuramente avrete bisogno di più tempo ma i vostri capelli ringrazieranno per aver evitato loro quelle temperature così elevate! 

Potrebbero Interessarti

Commenti: 1
Condividi:
Per commentare il prodotto devi essere registrato.
Accedi o Registrati e prendi parte alle discussioni della nostra community!
  • ELY2004 - Top Makeup Artist
    9 anni fa
    Bellissime!!
    0

Search Box

Daily Makeup

"Contorno occhi screpolato? Utilizzate una crema specifica e per non evidenziare il problema usate solo un tocco di correttore opacizzante."

Dalla Community