Scopri cosa ti aspetta!

ACCEDI | REGISTRATI

Sopracciglia: curate, pettinate.. vintage!

0
scritto da Miele Rancido
1/08/2013
0
salva tra i preferiti

Troppo spesso quando ci trucchiamo, sia per la fretta della mattina, che per altri mille motivi, tendiamo a dimenticarci delle sopracciglia. Errore enorme: le sopracciglia infatti sono fondamentali per il nostro sguardo. Lo caricano di sensualità, lo enfatizzano, mettono in risalto il trucco ed inoltre sono estremamente personali. Una persona ha bisogno di trovare le sopracciglia perfette per il proprio viso, e può farlo avvalendosi dell’aiuto di un’estetista o ancora meglio, di una visagista. Questi professionisti del settore possono infatti aiutarci a trovare la forma che rende giustizia al nostro viso, in base al viso stesso; zigomi, taglio degli occhi, fisionomia e tipologia di trucco che utilizziamo.

Per comprendere quanto siano fondamentali, provate ad immaginarvi senza sopracciglia o con una forma diversa: non vi sentirete più voi! Le sopracciglia sono quindi importantissime e vanno curate, non si tratta di una moda moderna e attuale ma di qualcosa che ha radici molto più antiche e vintage. Troppo spesso vengono sottovalutate, quando per evidenziarle basterebbero pochissime mosse. In primis curarle ed estirparle con una pinzetta, pettinarle con gli appositi spazzolini da sopracciglia ed eventualmente accorciarle con una forbicina se troppo lunghe o disordinate. E per truccarle? Semplicemente una matita dalla nuance simile, e via, pronte per un’altra lunghissima giornata.

Avete paura di creare qualche pasticcio? Prendete appuntamento dall’estetista, con circa dieci o quindici euro sarete apposto per una o due settimane, in base alla vostra velocità di ricrescita del pelo.

Esiste anche una soluzione più drastica: il tatuaggio semipermanente o permanente. Attenzione però, consultate prima un esperto per consigliarvi la forma perfetta per il vostro viso e andate esclusivamente da professionisti, per evitare errori o una disomogeneità nel colore del tatuaggio. Il vostro viso prima di tutto! Il tatuaggio permette soprattutto di risparmiare tempo, evitando di doversi disegnare la forma ogni giorno. Le sopracciglia tendenzialmente dovrebbero seguire la forma dell’arco frontale e non essere troppo corte: dovrebbero partire poco prima dell’occhio e terminare appena dopo, lasciando quei due o tre millimetri di margine laterale, creando quindi una forma perfetta ed armoniosa da abbinare al trucco che preferite. Le sopracciglia nell’epoca vintage hanno assunto diverse connotazioni: partendo dal 1930 con Greta Garbo e le sue ampie sopracciglia tonde, possiamo spostarci verso il 1940 con Rita Hayworth e le sue sempre tonde ma sottili. Muoviamoci avanti ancora di qualche anno: siamo nel 1950 con Marilyn Monroe e le sopracciglia angolate; per arrivare infine ai mitici 60’s di Jane Fonda con un’angolatura meno pronunciata.

Ora che siete informatissime sulle sopracciglia, guardate le vostre e pensateci! Se avete bisogno di aiuto, chiedete e prenotate un appuntamento presso un centro estetico. Non dimenticate: belle sopracciglia enfatizzano il viso e il trucco che adottate, specialmente se abbinate ad un bel vestito e a un’acconciatua curata.

 

Potrebbero Interessarti

Commenti: 0
Condividi:
Per commentare il prodotto devi essere registrato.
Accedi o Registrati e prendi parte alle discussioni della nostra community!

Search Box

Daily Makeup

"Prima di applicare la cipria togliete l'eccesso di polvere dalle setole del pennello con una scrollata!"

Dalla Community