Scopri cosa ti aspetta!

ACCEDI | REGISTRATI

Guida allo Shopping londinese!

0
scritto da
10/06/2011
0
salva tra i preferiti

Ragazze, come accennato nell’ultimo articolo, ho passato un weekend nella capitale inglese e mi sono data alle spese folli scoprendo diversi negozi low cost molto carini, molti dei quali mi erano totalmente sconosciuti prima. Ecco qui per voi una piccola shopping-guide per ottimizzare il tempo e non perdere neanche uno store principalmente nella zona di Oxford Street.


Passeggiando per l’interminabile via potete trovare Superdrug, un negozio con diverse marche di cosmetici a bassissimo costo (alcuni addirittura a 1£) nel quale vi consiglio vivamente di fare un piccolo tour in quanto si trovano alcuni prodotti a prezzi stracciati. Io per esempio ho acquistato un paio di mascara colorati e un paio di glitter eyeliner di buona qualità ma ad un costo davvero basso. Questo store a mio avviso è perfetto per tutte quelle cose un pò particolari (come per esempio i mascara colorati) dei quali non siete ancora del tutto convinte e quindi non volete spendere troppo per poi rischiare di lasciare tutto nei vostri cassetti.
Restando sempre su Oxford Street troviamo Primark, un grande magazzino (anzi a dire il vero è proprio enorme) che offre ogni genere di accessorio e capo d’abbigliamento ma che a mio parere era un pò troppo incasinato e disorganizzato. Ho fatto un giretto veloce e devo confessare che alcuni articoli erano anche molto carini ma appena ho visto la coda per i fitting rooms (senza esagerare c’erano come minimo 50 persone prima di me) ho fatto retro front !


Mi sono piaciuti moltissimo invece altri store più piccoli come Jane Norman, River Island, Dorothy Perkins e Wallis. Sono tutti negozi low cost ma con articoli diversi l’uno dall’altro e una vastissima gamma di prodotti. In ogni di questi negozi c’è anche un reparto interamente dedicato alle scarpe e anche agli accessori di ogni genere. Forse vi farà anche piacere sapere che anche tutti questi negozi hanno un online store per permettervi di acquistare anche rimanendo in Italia o semplicemente per dare una sbirciatina a tutti i capi proposti. Sono leggermente più costosi rispetto ai conosciutissimi Zara, H&M and co, ma hanno dei prodotti decisamente migliori.


Chiaramente non potevo non fare una lunghissima tappa da TopShop, sempre in Oxford Street, anche se per girarlo tutto mi sarebbe servita come minimo una settimana. Il piano terra è interamente dedicato agli accessori (dagli orecchini, alle borse e cosi via) mentre il piano interrato è dedicato ai capi d’abbigliamento e ce ne sono talmente tanti da soddisfare ogni gusto e ogni portafoglio. Anche qui chiaramente la coda nei camerini era abbastanza notevole mentre le casse erano davvero efficienti e in poco tempo riuscivano a servirti. La cosa che più mi ha colpito è il fatto che dentro TopShop ci sono piccoli stand di altre marche molto meno note, che però producono pezzi davvero unici: ad esempio ho comprato una clutch fatta a mano color turchese che è una meraviglia.


Ho anche curiosato in un altro TopShop a Knisdbridge (davanti ai magazzini Harrods) ma sono rimasta parecchio delusa e non ve lo consiglio affatto in quanto avevano la metà degli articoli che potete trovare in Oxford Street. Quindi vi sconsiglio vivamente questa tappa. Uscendo un attimo dai negozi modaioli, ho visitato anche il Beatle Store (che si trova a 231 Baker Street, per le interessate) dove potete veramente trovare di tutto dai vinili più datati alle tazze più stravaganti, fino a magliette e poster di ogni tipo.


Come ultime tappe vi consiglio il mercatino di Portobello che viene allestito ogni sabato, nel quale potrete trovare dei pezzi vintage davvero unici e chiaramente i tradizionali magazzini Harrods, anche solo per rifarvi gli occhi tra tutti quei capi e accesori di alta moda e anche per fermarvi a gustare qualche prelibatezza come i macarons di Laduree.

Infine non può di certo mancare un salto a Camden Town, regno dei punk e delle personalità più trasgressive, dove potrete fare un giro tra le stravaganti bancarelle del Camden Market e del Camden Lock, e dove certamente farete affari scovando capi ed accessori vintage unici a prezzi stracciati! Oltre ai negozi e alle bancarelle potrete anche provare tutta una serie di prelibatezze tipiche di vari paesi (il tutto sempre pagando pochissimo!). Non potete lasciare Londra senza aver visitato questa zona, incontro di culture e stili così diversi!


Il consiglio più prezioso? Portare sempre con voi l’ombrello e qualche maglioncino considerando che il weekend scorso sembrava il mese di novembre.
Ragazze, non vi resta che prenotare il biglietto e partire con la valigia rigorosamente vuota e il portafoglio pieno ;)

Un abbraccio
 

Potrebbero Interessarti

Commenti: 0
Condividi:
Per commentare il prodotto devi essere registrato.
Accedi o Registrati e prendi parte alle discussioni della nostra community!

Search Box

Daily Makeup

"Le tonalità chiare di ombretto fanno risaltare gli occhi e li fanno apparire più grandi."

Dalla Community