Scopri cosa ti aspetta!

ACCEDI | REGISTRATI

Kate Moss

0
scritto da
20/05/2011
0
salva tra i preferiti
E' comparsa sulle copertine di oltre 300 riviste ed è universalmente riconosciuta come fashion icon tanto che è stata nominata una delle donne meglio vestite del mondo. 
 
La sua storia
Nata in un centro suburbano di Londra nel 1974, già all’età di 14 anni viene notata da Sarah Doukas, fondatrice dell’agenzia di moda Storm. Di Kate oggi dice: "non rientra in alcun canone di bellezza e si distingue totalmente da Claudia Schiffer ed Elle Macpherson".
Infatti la modella è relativamente bassa rispetto a molte sue colleghe (1,72m) ed è decisamente magra. Nel marzo 1990 ottiene un servizio fotografico per la rivista inglese The Face e, proprio grazie a quelle foto, ottiene un notevole successo che rende la Moss un volto noto nel mondo della moda. 

 

 

 

Subito dopo è lo stilista Calvin Klein a sceglierla per una trasgressiva campagna pubblicitaria, al fianco di Mark Wahlberg, e a rendere la modella famosa a livello internazionale. Successivamente sfilerà sulle passerelle dell’alta moda di New York, Milano e Parigi e comparirà sulla copertina di Vogue, Elle, Allure e Harper’s Bazaar decine di volte. Nel corso della sua carriera Kate ha sfilato per tutti i più grandi volti della moda: da Gucci e Louis Vuitton, da Chanel a Burberry, da Dior a Yves Saint Laurent. Nel luglio 2007 il suo guadagno era stimato attorno ai 9 milioni di dollari annui e, forse anche per questo, è stata nominata la seconda modella di maggior successo al mondo. 

 

 

Purtroppo la carriera di Kate è stata anche segnata da uno scandalo: il 15 settembre 2005 infatti la rivista britannica Daily Mirror pubblicò in prima pagina alcune fotografie che ritraevano la Moss, e il suo compagno Pete Doherty, mentre sniffavano cocaina. A causa di ciò la modella perse maggior parte dei contatti e si trovò costretta a chiedere scusa in una conferenza stampa prendendosi le sue responsabilità.
Ultimamente la vediamo nella campagna pubblicitaria dei rossetti Dior Addicted Be Iconic.

 

 

 

 

 

Modella… ma non solo
Dal primo maggio 2007 la Moss diventa anche stilista disegnando una collezione esclusivamente per la catena di negozi Topshop, distribuita in 225 negozi del Regno Unito. Per il lancio della sua linea Kate si mostrò come manichino umano nella vetrina del negozio di Oxford. La catena inglese ha pagato circa 3 milioni di sterline la modella per la sua collezione che include capi di abbigliamento ma anche borse, scarpe e cinture che non superano mai il prezzo di 150 dollari. Verso la fine del 2007 è stata lanciata sempre per Topshop anche una collezione di biancheria intima sempre disegnata dalla modella inglese. 

 

 

 

 

 

Il suo stile
Ecco la parte più interessante riguardo la nostra modella Kate. Da parecchi anni ormai viene catalogata come fashion icon dalle migliori riviste e dagli esperti del settore, anche se sembra che a lei venga del tutto naturale mantenere questa linea glam ed indossare capi o abbinamenti che spesso e volentieri diventano delle vere e proprie mode. 
Entrando nel dettaglio ci sono alcuni elementi che Kate non abbandona mai:
 
Il nero: Che sia un blazer, un minidress, un paio di leggings in latex o ancora un paio di stivaloni, Kate non rinuncia quasi mai al colore nero nei suoi outfit. Lo abbina sempre in modo corretto, guadagnando quell’essere sexy che deriva da un look un pò bad girl, senza però appesanrsi e risultare però una dark lady. 

 

 

Il Fur
Abitualmente riservato per le giornate più fredde, Kate riesce a rendere la pelliccia (quasi sempre sotto forma di giacca smanicata o di giacca corta sopra la vita) adatta anche per l’autunno o per l’inizio primavera. Perfetta sia per gli outfit più casual che per quello più formali perchè il fur sa modellarsi e inserirsi perfettamente sia con un paio di jeans che con un tubino nero. 

 

 

I pantaloni Grigi
Non essendo molto un amante del colore, la nostra Kate predilige sempre i toni neutri e sobri. La vediamo infatti spessissimo indossare skinny jeans grigio chiaro abbinati sia a un paio di ballerine che a un paio di plateau. Questo capo riesce ad essere sportivo ma al tempo stesso elegante perchè ha quel tocco di chic in più che manca al jeans comune a cui tutte noi siamo abituate.

 

 

 

I blazer
Grigio, bianco o nero non importa ; basta che prima di uscire di casa la nostra modella indossi un blazer. Questo capo sta diventando, in parte grazie anche alla nostra begnamina, un must have nei nostri armadi in quanto è un pezzo estremamente versatile ; può infatti rendere più glam un completo di jeans e t-shirt oppure accompagnare un tubino nero o un completo elegante. 

 

 

Il cappello
Kate abbina spesso come tocco finale nel suo outfit un capello generalmente ampio che da un lato la copre dai paparazzi invadenti e dall’altro è la ciliegina sulla torta per un outfit tendente al glam rock. Ovviamente anche i suoi cappelli hanno sempre colori neutri e si sposano benissimo con il suo look. 

 

 

Per le più fanatiche e per tutte quelle che vogliono seguire alla lettera questa fashion icon è in commercio , tra i tanti,  anche un libro intitolato ‘Kate Moss Style’ di Angela Buttolph, nel quale l’autrice elenca le 10 regole che la modella ha trasformato nella sua religione personale. 

 

 

 

 

La modella inglese ci suggerisce di fare del denim un pass-par-tout,  di fare in modo che il tuo look sembri creato senza sforzo (in altre parole Kate odia lo stile artificiale e costruito di Victoria Beckham ad esempio), di puntare alla qualità di quello che indossi, di essere una ribelle in fatto di outfit evadendo dagli schemi classici della moda, di collezionare le magliette con le stampe senza tempo, di indossare capi aderenti al corpo, di puntare all’autenticità del capo vintage invece che imitarne lo stile, di focalizzarsi sui singoli vestiti per apprezzare ogni capo, di mischiare capi tra loro anche se non sembrano abbinarsi perfettamente e quando si è in dubbio di comprare diamanti. Senza dubbio alcuni di queste regole d’oro funzionano solo su di lei, perchè lei è Kate Moss ma sicuramente il libro sopracitato potrà rivelarvi una serie di dettagli curiosi e importanti sullo stile di questa icona della moda.  
Personalmente io adoro Kate Moss, trovo che abbia un fascino inimitabile e sono sicura che in ogni suo outfit ci sia qualcosa che diventerà copiatissimo ed in voga.
E voi piace Kate ? 
 
 
Un abbraccio, 

 
 

Potrebbero Interessarti

Commenti: 0
Condividi:
Per commentare il prodotto devi essere registrato.
Accedi o Registrati e prendi parte alle discussioni della nostra community!

Search Box

Daily Makeup

"Per un effetto più naturale, dopo aver fatto la base con il fondo, appoggiate una velina sulla pelle per togliere gli eccessi sebacei e fissate con la cipria."

Dalla Community